La Città Camminabile

Anche quest’anno la Città di Torino aderisce alla settimana europea della mobilità sostenibile che si svolgerà dal 16 al 22 settembre promuovendo numerose iniziative che troveranno il momento conclusivo nel quartiere storico di San Salvario. L’obiettivo del ricco programma di iniziative è sensibilizzare e favorire nuovi stili di vita, sempre meno inquinanti, affinché i cittadini siano i veri protagonisti del cambiamento. Per questo sabato 22 settembre parte del quartiere multietnico della 8 sarà chiuso dal mattino al traffico veicolare, al fine di sponsorizzare una buona pratica che sia anche un esperimento per future decisioni legate alla viabilità e all’ambiente del territorio. Un bus ecologico gratis con fermata a richiesta inviterà tutti coloro che interverranno alla manifestazione a “viaggiare” in una giornata dove fare e provare i mezzi esposti sarà riflessione, ma anche divertimento.

Con.Corrente ci sarà: lungo Corso Marconi, dal lato del Parco del Valentino, esporremo i nostri mezzi e li faremo provare alla cittadinanza.

Un altro evidente sostegno alla filosofia della mobilità elettrica sostenibile.

“LA CITTÀ CAMMINABILE” – E’ una proposta delle associazioni UISP comitato Torino, Collegamenti, La Città Possibile, Slow Food Piemonte e valle d’Aosta, Senior GTT, Salvaiciclisti, Gruppo FIAB-Pedaliamo Insieme Torino, Legambiente, Bike Pride, per la giornata senza la mia auto, che si svolgerà in San Salvario il 22 settembre dalle ore 10 di mattina promossa dal Comune di Torino e voluta dalla Circoscrizione 8 e patrocinata dal Politecnico e da Urban Center. Un messaggio semplice, “camminare” è alla base di questa giornata innovativa. Nella sua semplicità il messaggio si associa però alla grande sfida di rendere camminabili le città! “La Città Camminabile” è la risposta che le associazioni proponenti vogliono dare concretamente all’elaborazione di strategie per nuovi stili di vita e di sostenibilità. “La Città Camminabile”vuole esser dunque la nuova parola d’ordine (il contenitore) che può rilanciare l’azione su tutti i tavoli di discussione delle politiche relative alla socialità, alla salute, all’ambiente, e alla mobilità urbana, alla relazione, allo sport e al movimento comunque declinati. La sfida de “La Città Camminabile” si costituisce proprio nell’indicare la necessità della riprogettazione dei luoghi, ripensando la mobilità urbana e disegnando strade finalmente agevoli per camminare, andare in bicicletta, accedere ai mezzi pubblici, socializzare (funzione storicamente prioritaria), vivere. Il gioco e l’attivazione motoria, per prima il camminare, sono indicatori che danno una lettura immediata del grado di vivibilità della città.

Per l’occasione saranno aperte ad uso esclusivo di pedoni e ciclisti dalle ore 15 alle 24: via Saluzzo da corso Marconi a Via Berthollet via Belfiore da via Valperga a via Morgari e da corso Marconi a via Berthollet via Baretti da via Nizza a via MadamaCristina via Silvio Pellico da via Ormea a Via Belfiore via Goito da via Berthollet a via S. Pio V via Berthollet da piazza Madama Cristina a via Saluzzo. Dalle 16 alle 22 sarà a disposizione un bus ecologico gratuito con fermata a richiesta che percorrerà corso Marconi (la strada dove ci saremo noi di Con.Corrente), via Belfiore, via Baretti, via S. Anselmo, corso Vittorio Emanuele II, via Madama Cristina, corso Marconi, corso Massimo d’Azeglio, via Morgari, via Nizza Slow Food Torino propone un circuito di 8 ristoranti, gastronomie, osterie, piole che adotteranno prodotti dei Presidi Slow Food per tutti coloro che camminando avranno la voglia di degustare del cibo buono, pulito e giusto.

Scarica il programma!